You are here: Home Servizi Registro imprese new sottopagine Impiantistica
Navigation
Lìmen Museo d'Arte Vibo Valentia - Premio Internazionale Lìmen Arte

Banner Museo Limen

PID – Punto Impresa Digitale
 


rivista

Copertina_1_2013

VibovagandoeVibogustando: Il Portale del Turismo in provincia di Vibo Valentia

logo vibovagando bianco

Dieta Mediterranea di Riferimento

Dieta Mediterranea di Riferimento

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Contratti di Rete: Portale informativo

Contratti di rete new

diritto annuale: da oggi calcoli e paghi online

Banner diritto annuale

Filo: il portale per la formazione, l'imprenditorialità, il lavoro e l'orientamento

Banner filo

consulta il sito lei infocamere

Banner LEI ITALY

a.s.po. vibo valentia - azienda speciale per il porto di vibo valentia

Banner ASPO + FOTO

 
Document Actions

Impiantistica

Definizioni

Sono soggette all'osservanza delle norme stabilite dal D.M. n. 37 del 22/01/2008 le imprese esercenti le attività di installazione, ampliamento, trasformazione e manutenzione di impianti, come definiti dall'art. 1, comma 2 del citato D.M. e precisamente:  

A) impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione,  utilizzazione dell'energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, nonché di impianti per l'automazione di porte, cancelli e barriere;

B) impianti radiotelevisivi, le antenne e gli impianti elettronici in genere;

C) impianti di riscaldamento, di climatizzazione, di condizionamento e di refrigerazione di qualsiasi natura o specie, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e delle condense, e di ventilazione ed aerazione dei locali;

D) idrici e sanitari di qualsiasi natura e specie;

E) impianti per la distribuzione e l'utilizzazione di gas di qualsiasi tipo, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e ventilazione ed aerazione dei locali;

F) impianti di sollevamento di persone o di cose per mezzo di ascensori, di montacarichi,  di scale mobili e simili;

G) impianti di protezione antincendio.

Le attività relative agli impianti sopra citati sono soggette alle disposizioni contenute nello stesso atto normativo (D.M. n. 37/2008) indipendentemente dalla destinazione d'uso degli edifici, all'interno dei quali sono collocati gli impianti.

 

Requisiti tecnico-professionali

Le imprese iscritte nel Registro delle Imprese o quelle aventi la qualifica di impresa artigiana sono abilitate all'esercizio delle attività sopra menzionate se l'imprenditore individuale o il legale rappresentante o il responsabile tecnico, da essi preposto con atto formale, è in possesso di uno dei seguenti requisiti professionali:

  1. Diploma di laurea in materia tecnica specifica conseguito presso una università statale o legalmente riconosciuta (vedi Tab. n. 1);
  2. Diploma o qualifica conseguita al termine di scuola secondaria del secondo ciclo con specializzazione relativa al settore delle attività di cui all'art. 1, comma 2 del D.M. n. 37/2008 (vedi Tab. n. 1), presso un istituto statale o legalmente riconosciuto, seguiti da un periodo di inserimento, di almeno due anni continuativi, alle dirette dipendenze di una impresa del settore (vedi Tab. n. 2). Il periodo di inserimento per le attività di cui all'art. 1, comma 2, lettera D) del D.M. n. 37/2008 (impianti idrici e sanitari) è di un anno.
  3. Titolo o attestato conseguito ai sensi della legislazione vigente in materia di formazione professionale, previo un periodo di inserimento, di almeno quattro anni consecutivi, alle dirette dipendenze di una impresa del settore (vedi Tab. n. 2). Il periodo di inserimento per le attività di cui all'art. 1, comma 2, lettera D) del D.M. n. 37/2008 (impianti idrici e sanitari) è di due anni.
    Sono titoli o attestati di qualifica quelli rilasciati dalle Regioni o comunque conseguiti ai sensi della legislazione vigente in materia formazione professionale (L. 21/12/1978 n. 845, legge quadro in materia di formazione professionale).
  4. Prestazione lavorativa svolta, alle dirette dipendenze di una impresa abilitata nel ramo di attività cui si riferisce la prestazione dell'operaio installatore per un periodo non inferiore a tre anni, (escluso quello computato ai fini dell'apprendistato e quello svolto come operaio qualificato) in qualità di operaio installatore con qualifica di specializzato nelle attività di installazione, di trasformazione, di ampliamento e di manutenzione degli impianti di cui all'art. 1 del D.M. n. 37/2008 (vedi Tab. n. 2).

I periodi di inserimento di cui alle lettere B) e C) e le prestazioni lavorative di cui alla lettera D) possono svolgersi anche in forma di collaborazione tecnica continuativa nell'ambito dell'impresa da parte del titolare, dei soci e dei collaboratori familiari.

Si considerano altresì in possesso dei requisiti tecnico-professionali il titolare dell'impresa, i soci ed i collaboratori familiari che hanno svolto attività di collaborazione tecnica continuativa nell'ambito di imprese abilitate del settore per un periodo non inferiore a sei anni.

Per le attività di cui all'art. 1, comma 2, lettera D) del D.M. 22/01/2008, n. 37  (impianti idrici e sanitari) tale periodo non può essere inferiore a quattro anni.

Il responsabile tecnico, eventuale nominato con atto formale, può svolgere tale funzione esclusivamente per una sola impresa. 

Inoltre la qualifica di Responsabile tecnico è incompatibile con ogni altra attività continuativa, imprenditoriale e professionale 

Per le imprese artigiane il responsabile tecnico deve necessariamente essere:

  • il titolare dell'impresa individuale;
  • Un socio lavoratore della società in nome collettivo o di società a responsabilità limitata;
  • un socio lavoratore accomandatario di società in accomandita semplice;  

Non sono ammesse denunce di inizio attività retroattive.

 

Modulistica Registro Imprese

IMPRESE INDIVIDUALI: 

  • Mod. I1 ed eventuale Mod. INT. P  ed eventuale Mod. UL (per prima iscrizione) ovvero Mod. I2 ed eventuale Mod. Int. P ed eventuale Mod. UL (per modifica attività) presentati su supporto informatico o trasmessi per via telematica con le modalità previste dal D.L. 31/01/2007 n. 7 convertito con modificazioni nella Legge n. 40 del 02/04/2007 (Comunicazione Unica per la nascita dell’impresa).

SOCIETA':

  • Mod. S5 ed eventuale Mod. INT. P eventuale Mod. UL presentati su supporto informatico o trasmessi per via telematica con le modalità previste dal D.L. 31/01/2007 n. 7 convertito con modificazioni nella Legge n. 40 del 02/04/2007 (Comunicazione Unica per la nascita dell’impresa).

     

Modulistica specifica per l’attività

  • "Modello SCIA_37" (Segnalazione Certificata Inizio Attività connessa agli impianti posti al servizio degli edifici) allegato alla pratica Registro Imprese con il “codice tipo documento = C20”).
  • "Modello RT_37"  (Dichiarazione sostitutiva di certificazione resa dal responsabile tecnico relativamente ai dati anagrafici, ai requisiti tecnico-professionali ed all'accettazione dell'incarico) allegato alla pratica Registro Imprese con il “codice tipo documento = C20").
  • "Modello REQ_37" (Modello Istruzioni e requisiti).

     

Documentazione

Alla domanda dovranno essere allegati i documenti indicati nella modulistica specifica ovvero, nei casi previsti dal D.P.R. n. 445 del 28/12/2000, le relative dichiarazioni sostitutive di certificazione e/o le relative dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà.

 

Diritti di Segreteria Registro Imprese

E richiesto il pagamento dei diritti di segreteria stabiliti con Decreto Ministeriale ovvero:

diritto importo
Imprese Individuali: spedizione telematica  € 18,00 
Imprese individuali: supporto informatico  € 23,00
Imprese Individuali: diritto aggiuntivo per denunce di inizio di attività regolamentate da leggi speciali  € 09,00 
Società: spedizione telematica  € 30,00 
Società: supporto informatico  € 50,00 
Società: diritto aggiuntivo per denunce di inizio di attività regolamentate da leggi speciali € 15,00

Il pagamento dei diritti di segreteria deve essere effettuato:

  • mediante versamento su c.c.p. n. 16292880 intestato alla Camera di Commercio di Vibo Valentia (causale: diritti di segreteria - SCIA Imprese Impiantistica). In tal caso l'attestazione di pagamento dovrà essere allegata (come file) alla pratica di Comunicazione Unica inoltrata per via telematica o presentata su supporto informatico;
  • mediante prelievo dal prepagato dell’utente Telemaco che spedisce la pratica.

     

Modulistica e documentazione




Pagina aggiornata al 09/05/2016


servizi del registro imprese

 Banner Ateco

 

          


Banner_Startup




Registroimprese_New_2013


banner_pec_impresa_individuale


starweb


Domicilio digitale: sei in regola? Verifica qui.

Banner Verifica DOmicilio Digitale

Accorpamento Camere di Commercio Catanzaro - Crotone - Vibo Valentia

 Nuovo Banner Accorpamento

Servizio on line viviFir - Vidimazione Formulari Identificazione Rifiuti

banner vivifir

Progetto "O.K. Open Knowledge"

Logo Open Knowledge

Emergenza Covid-19

Banner Solo per Appuntamento

Webinar gratuiti per il Deposito dei Bilanci

Banner Campagna Bilanci 2021 Webinar DIRE

EMERGENZA COVID-19

Banner COVID 19 2

Firma digitale: richiedila online

Banner remotizzazione 220x220

Portale MEPA

Banner MEPA

Impresa Italia


Qualità e qualificazione delle filiere del Made in Italy

Banner QeQFiliere 

Certificazione Elettronica: Codice univoco Ufficio

Banner CUU

Certificati e Visure in Inglese

Banner CeV in Inglese

Piattaforma per la certificazione dei crediti

Banner Certificazione Crediti

nuova visura registro imprese e "QRCode"

Visura 2.0

Nuovo portale informativo per la fatturazione elettronica

Banner fattura elettronica

conciliazione

Banner X Settimana della Conciliazione

registroimprese.it

Banner_ri_220x200d

servizio di verifica autocertificazioni per le pubbliche amministrazioni

Stop ai certificati - Art. 15 Legge 183/2011

stop ai certificati

gestirete, archivierete, incontrerete

gestirete

 

Powered by Plone CMS, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: