You are here: Home Servizi Registro imprese new Decertificazione: misure organizzative art. 15 L. 183/2011
Navigation
Lìmen Museo d'Arte Vibo Valentia - Premio Internazionale Lìmen Arte

Banner Museo Limen

rivista

Copertina_1_2013

VibovagandoeVibogustando: Il Portale del Turismo in provincia di Vibo Valentia

logo vibovagando bianco

Dieta Mediterranea di Riferimento

Dieta Mediterranea di Riferimento

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

diritto annuale: da oggi calcoli e paghi online

Banner diritto annuale

a.s.po. vibo valentia - azienda speciale per il porto di vibo valentia

Banner ASPO + FOTO

Filo: il portale per la formazione, l'imprenditorialità, il lavoro e l'orientamento

Banner filo

LEI Italy - Legal Entity identifier

Banner LEI ITALY

 
Document Actions

Decertificazione: misure organizzative art. 15 L. 183/2011

Decertificazione2La Camera di Commercio di Vibo Valentia rende note, ai sensi dell'art. 72 del D.P.R. n. 445/2000, le misure organizzative adottate per l'efficiente, efficace e tempestiva esecuzione
- dei controlli di cui all'art. 71 del D.P.R. n. 445/2000
- dell'accesso ai sensi e per gli effetti dell'art. 50 del D.Lgs. n. 82/2005
- dell'accesso ai sensi dell'art. 24, comma 5 del D.P.R. n. 581/1995
che le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad effettuare per la verifica della veridicità delle dichiarazioni sostitutive di cui agli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 mediante accesso diretto e/o consultazione dei dati del Registro Imprese nonché le modalità per la loro esecuzione.
Le misure organizzative di seguito descritte hanno validità fino alla realizzazione, da parte del sistema camerale, di un unico portale attraverso il quale tutte le Pubbliche Amministrazioni, utilizzando il Sistema Pubblico di Connettività (SPC) o un'applicazione web (disponibile previa adesione ad una convenzione telematica), potranno trarre le informazioni necessarie contenute nelle banche dati camerali.
Pertanto l’ufficio responsabile per tutte le attività volte a gestire, garantire e verificare la trasmissione dei dati o l’accesso diretto agli stessi da parte delle amministrazioni procedenti (Art. 72 del D.P.R. n. 445/2000 per come novellato dall’art. 15 della Legge n. 183/2011) risiederà, a regime, presso Unioncamere.
La Camera di Commercio di Vibo Valentia renderà nota la data a partire dalla quale le Pubbliche Amministrazioni potranno usufruire dell'accesso diretto agli archivi camerali e le funzionalità disponibili, mediante avviso sul sito istituzionale.

  

Accesso gratuito ai dati via internet

www.registroimprese.it è il portale creato per navigare liberamente e gratuitamente alla ricerca di  informazioni di base su tutte le imprese iscritte nel Registro Imprese nazionale con modalità di consultazione immediate e rispondenti alle più disparate esigenze informative.
Tutte le informazioni contenute nel portale www.registroimprese.it sono estratte dagli archivi ufficiali del Registro Imprese nazionale.
Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina Accesso telematico al Registro Imprese.

  

Accesso ai dati tramite il servizio Telemaco

Per lo svolgimento delle finalità istituzionali di cui all'art. 50 del D.Lgs. n. 82/2005 (Codice  dell'Amministrazione Digitale), le Pubbliche Amministrazioni possono consultare direttamente i dati del Registro Imprese nazionale, via internet, mediante il servizio Telemaco Enti Locali.
L'utilizzo del servizio è condizionato al versamento di una tariffa annuale a copertura dei costi di gestione informatica delle reti e dei sistemi, di assistenza telefonica e di gestione “amministrativa” degli utenti.
Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina Telemaco Enti Locali.

  

Accesso al portale VerifichePA

VerifichePA è il sito realizzato da InfoCamere per conto delle Camere di Commercio italiane per far fronte a quanto stabilito dalla legge di stabilità 2012 (art. 15 legge 12/2011 n.183), che ha sancito il principio della 'decertificazione'. Questo nuovo punto di accesso ai dati del Registro Imprese permette alle Pubbliche Amministrazioni di controllare la veridicità delle dichiarazioni sostitutive ricevute da imprese e persone relativamente ai dati contenuti nel Registro.

VerifichePA inoltre permette la consultazione, per fini ispettivi e di controlli a campione, della 'documentazione d'impresa' di cui all'art. 43-bis, lettera a), del D.P.R. 445/2000, in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 9, comma 4, della L. 180/2011. Consente l'acquisizione di certificazioni e documenti relativi ai procedimenti connessi all'esercizio dell'attività d'impresa.

VerifichePA risponde anche a quanto previsto dal CAD all'articolo 6 co. 1-bis fornendo elenchi di caselle PEC contenute nel Registro delle Imprese.

Per accedere al sito occorre registrarsi fornendo gli estremi della propria Pubblica Amministrazione (il codice IPA e Posta Elettronica Certificata, Pec).

La registrazione al portale VerifichePA e la sottoscrizione di apposite convenzioni con InfoCamere danno accesso a due tipologie di servizi: Documento di Verifica Autocertificazione Impresa, Fascicolo d''Impresa ed Elenchi PEC

Le Pubbliche Amministrazioni che vorranno accedere ai dati delle Camere di Commercio in cooperazione applicativa, in base a quanto previsto dal CAD, dovranno sottoscrivere con InfoCamere una diversa Convenzione. Per ulteriori informazioni su questo servizio contattare l'assistenza al numero 06/64892900.

  

Accesso via PEC per la verifica dichiarazioni rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000

Le Pubbliche Amministrazioni che non dispongono dell'accesso diretto ai dati del Registro Imprese nazionale (servizio Telemaco Enti Locali) e che necessitano, per le finalità di cui all'art. 43 del D.P.R. 445/2000, di verificare d'ufficio correttezza e veridicità di dichiarazioni rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, potranno inoltrare all'ufficio Registro Imprese della Camera di Commercio di Vibo Valentia specifica richiesta, esclusivamente riferita alle sole imprese con sede in provincia, attraverso l'utilizzo del Modello PP.AA. per verifica dichiarazioni sostitutive.
La richiesta dovrà pervenire mediante messaggio di PEC (Posta Elettronica Certificata) inviato dalla casella PEC istituzionale dell'Ente richiedente (per come registrata all'Indice delle Pubbliche Amministrazioni e desumibile dalla home page del sito istituzionale dell'Ente), esclusivamente al seguente indirizzo di PEC:
 

registro.imprese@vv.legalmail.camcom.it

L'Ufficio Registro Imprese fornirà risposta, a norma dell'art. 72 del D.P.R. n. 445/2000, nel termine massimo di 30 giorni, trasmettendo alla casella PEC mittente uno dei seguenti documenti:
  • la visura ordinaria dell'impresa;
  •  la visura storica;

(per informazioni dettagliate sul contenuto dei documenti consultare la pagina Le visure Registro Imprese).

Potrà anche essere richiesto, a breve, l'elenco degli indirizzi di PEC (Posta Elettronica Certificata) delle società iscritte nel Registro Imprese.
L'Ufficio Registro Imprese di Vibo Valentia non può rilasciare:
  • informazioni puntuali su fallimenti e altre procedure concorsuali (se non quelle già presenti nelle visure);
  • certificazioni relative a "antimafia" in quanto Ente titolare delle certificazioni "antimafia" è il Ministero dell'interno che può fornire le informazioni richieste attraverso i suoi organi territoriali rappresentati dalle Prefetture.

      

Accesso per Uffici Giudiziari e organi incaricati

Sebbene il sistema informatico delle Camere di Commercio sia interconnesso telematicamente con il sistema informatico dell'Amministrazione della Giustizia (ai sensi dell'art. 24, comma 5 del D.P.R. n. 581/1995), il Registro Imprese assicura comunque l'accesso alle informazioni contenute nei propri archivi dando seguito alle richieste che pervengono dagli uffici giudiziari e dai corpi di polizia.
Le richieste di accesso da parte di tali soggetti dovranno pervenire mediante messaggio di PEC inviato dalla casella di PEC istituzionale dell'Ente richiedente (per come registrata all'Indice delle Pubbliche Amministrazioni e desumibile dalla home page del sito istituzionale dell'Ente), esclusivamente al seguente indirizzo di PEC:.
 

registro.imprese@vv.legalmail.camcom.it

  

Modulistica e documentazione

- Modello PP.AA. per verifica dichiarazioni sostitutive

- Direttiva Ministeriale n. 14/2011

- Circolare Funzione Pubblica n. 5 del 23/05/2012

Pagina aggiornata al 19/09/2012

servizi del registro imprese

 Banner Ateco

 

          


Banner_Startup




Registroimprese_New_2013


banner_pec_impresa_individuale


starweb


Nuovo portale"Elenco Atti depositati dagli Agenti della Riscossione"

Banner portale Agenti Riscossione

Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia - Procedura per la costituzione del Consiglo Camerale

 Nuovo Banner Accorpamento

Cookie

Banner Cookie

Qualità e qualificazione delle filiere del Made in Italy

Banner QeQFiliere 

Certificazione Elettronica: Codice univoco Ufficio

Banner CUU

Certificati e Visure in Inglese

Banner CeV in Inglese

Piattaforma per la certificazione dei crediti

Banner Certificazione Crediti

Nuovo portale informativo per la fatturazione elettronica

Banner fattura elettronica

Contratti di Rete: è attivo il nuovo servizio per stipulare un contratto di rete con la firma digitale e senza intervento del Notaio

Contratti di rete new

nuova visura registro imprese e "QRCode"

Visura 2.0

conciliazione

Banner X Settimana della Conciliazione

registroimprese.it

Banner_ri_220x200d

servizio di verifica autocertificazioni per le pubbliche amministrazioni

Stop ai certificati - Art. 15 Legge 183/2011

stop ai certificati

gestirete, archivierete, incontrerete

gestirete

 

Powered by Plone CMS, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: